Un evento d’arte insolito per il Superstudio è in programma per marzo 2018 e, stando alle prime indiscrezioni sulle adesioni, attirerà un selezionato pubblico di collezionisti d’arte italiani e internazionali: Mediartrade, casa d’aste moderna a contemporanea, organizza un’asta in due giornate dedicata al mondo dei pittori del dopoguerra, snocciolando Maestri del ‘900 quali Arturo Martini, Massimo Campigli, Alberto Magnelli, Marino Marini, Carlo Carrà, Filippo de Pisis, Mario Sironi, Ottone Rosai; e opere di artisti che si sono affermati nel secondo dopoguerra: Giuseppe Capogrossi, Giulio Turcato, Renato Guttuso, Ennio Morlotti, Domenico Cantatore, Enrico Baj, Mimmo Rotella, Tano Festa, Enrico Castellani, Emilio Scanavino, Valerio Adami, Arnaldo Pomodoro, Agostino Bonalumi, Mario Schifano, Tancredi. Una sfida al mercato dell’arte internazionale che, seguendo logiche economiche diverse, ha di fatto portato il nostro mercato interno ad uno stallo allontanando i grandi compratori dall’Italia. Ecco quindi una occasione unica, in un ambiente nuovo e insolito – il Superstudio Più – per visionare e acquistare opere d’arte di altissimo livello. L’esposizione delle opere sarà dal 18 al 21 marzo 2018, orario 9.30-19.00. L’asta vera e propria sarà battuta in due momenti: 1° sessione venerdì 23 marzo, dalle ore 17. 2° sessione sabato 24 marzo, dalle ore 17.
Informazioni sul sito www.mediarte.com, mail a: info@mediarte.com

Comments are closed.