La nostra storia

Cosa passa in una mente visionaria davanti a una fabbrica dismessa, periferia di Milano, per inventare il Superstudio…non lo sapremo mai: ma i risultati sono ancora oggi sorprendenti.

Ed è alla fine del millennio scorso che Flavio Lucchini, editore, imprenditore, art director di fama internazionale e Gisella Borioli, moglie, musa, giornalista e creativa a tutto tondo, ebbero quella che si rivelerà una intuizione fatale e positiva per la città di Milano: rilevare una fabbrica, destinata a diventare uno dei tanti edifici industriali dismessi di cui la città è costellata, e trasformarla in qualcosa di nuovo e innovativo che ancora mancava: uno spazio per eventi, polifunzionale, multisale, personalizzabile, corredato da tutto ciò che serve a un evento di successo.

Comincia nel 2000 una vita nuova per la zona Tortona. La fabbrica, 22.000 mq a fianco di Porta Genova, diventa Superstudio Più, riprendendo il nome dell’altro Superstudio13 dedicato alla fotografia – 13 studi fotografici attrezzati da affittare a giornata – e parte con le prime attività guardando al mondo della Moda. Sfilate, showroom, installazioni, presentazioni…è il settore che sceglie Superstudio come sede per i propri eventi. Le sfilate più creative, gli stilisti sulla cresta dell’onda, i brand più di tendenza fanno a gara per esserci. Ma non è solo moda: il fascino del Superstudio Più, con la sua plasmabilità, lo staff attento, la libertà d’azione e il fascino del posto nuovo e trendy, comincia a farsi strada nel mondo degli eventi tout-court.

Convention, meeting, teambuilding, presentazioni, incontri, fiere ed esposizioni, perfino festival! Ogni evento viene accolto, sviscerato, compreso nel suo senso e aiutato ad esprimersi: è la differenza che rende Superstudio una location con l’anima.

Nuovi servizi si aggiungono a quelli di base; apre il DadaCafé, ristorante e spazio eventi con catering annesso, e più tardi il SuperstudioCafé. . Nasce la MyOwnGallery, una galleria per l’arte contemporanea corredata di Ufficio Comunicazione e organizzazione per seguire ogni fase di una mostra. Cresce l’Orto Urbano, progetto dell’artista Michelangelo Pistoletto, 700 mq sul tetto piantati a vero orto, prato, giardino: una chicca da visitare. E altre decine di iniziative creative prendono vita periodicamente negli spazi.

Da allora, sono quasi mille gli eventi fino a oggi. Grandi multinazionali, piccoli marchi, brand creativi, Istituzioni, Ambasciate, Ministeri e Fondazioni, imprese nazionali e piccole startup… E’ qui che si ritrovano tutti, nelle grandi sale pronte a raccontare ogni volta una storia diversa: la vostra.

1983

Apertura

Apre Superstudio13

Apre Superstudio13 in via Forcella, la “Cittadella della Fotografia” al servizio del sistema moda, i grande espansione, con 13 studi fotografici attrezzati e servizi collaterali a disposizione quali studi di produzione, post-produzione, agenzie di modelle e di styling freelance, oltre a una scuola di fotografia e modeling.

1999

Nascita

Nasce Superstudio Più

Nasce Superstudio Più, il grande spazio polifunzionale per ospitare eventi creato dal recupero di una parte della General Electric in dismissione: 20.000 mq su 3 piani pensato per ospitare manifestazioni di moda e design a pianoterra, uffici direzionali e servizi terziari nei due piani superiori.

2000

Lavori in Corso

Comincia la trasformazione

Un anno di lavori, che cambiano la sostanza della struttura senza alterarne il sapore industriale. Il progetto, da una idea di Flavio Lucchini, viene sviluppato dall'architetto Giorgio Longoni per le parti centrali, e dall'architetto Marco Sironi per i padiglioni retrostanti. La ristrutturazione non inibisce la partenza delle attività di location per eventi: è anzi il modo per modificare via via i progetti originali adattandoli alle reali esigenze del mercato. Il segreto della versatilità degli spazi comincia proprio da qui.

2001

SSEVENTS2001

Ristrutturazione Completata

Superstudio completa la ristrutturazione: creando la sala privata più grande della città - quasi 3000mq - per sfilate e grandi convention, una palazzina di vetro contente due sale con pavimento di legno adatte anche ad ospitare spettacoli d’avanguardia, e il grande Art Point con due piani di vetro che ospitano due loft di inaspettata bellezza.

2002

White

prima edizione di WHITE

Arriva al Superstudio la prima edizione di WHITE, il primo salone della moda di ricerca che rivoluzionerà il mercato delle fiere di moda grazie ad una ricerca in tutto il mondo dei migliori designer di abbigliamento del momento.

2007

Design Week

Cappellini e Borioli

Giulio Cappellini insieme a Gisella Borioli è il regista di Temporary Museum for New Design, un nuovo modo di fare esposizione durante la Design Week: non una fiera ma selezione di qualità nei nomi partecipanti e allestimenti concettuali che stimolano emozioni e stupore.

2008

TFD

Tortona Fashion District

Nasce il Tortona Fashion District, aggregatore degli eventi moda in Zona Tortona con lo scopo di valorizzare le presenze moda nel quartiere e sviluppare la ricettività per fuori saloni di nicchia.

2011

AAF

Affordable Art Fair

Prima edizione italiana di Affordable Art Fair, la fiera dell’arte contemporanea che ha rivoluzionato il modo di comprare opere moderne nel mondo dell’arte internazionale.

2013

@AT

magazine digitale/cartaceo

Viene pubblicato @AT, magazine digitale/cartaceo con uscita periodica in occasione della Design Week e eventi importanti - come il 30nale di Superstudio13 che cade nel 2013 - interamente prodotto e distribuito da Superstudio. Nasce anche SuperstudioTweb, canale YouTube dedicato agli avvenimenti di Superstudio e della zona Tortona.

2014

SuperOrtoPiù

prende vita il SuperOrtoPiù

Da un progetto di Michelangelo Pistoletto che unisce ecologia, natura, sostenibilità e arte, prende vita sul Roof di Superstudio il SuperOrtoPiù, esempio di orto urbano che unisce il segno dell’arte con la rigenerazione dei non-luoghi grazie alla magia del verde.

2015

EXPO2015

Arriva EXPO2015 in città

Arriva EXPO2015 in città e Superstudio si prepara ad accogliere, tra i tanti che occuperanno i suoi spazi, il progetto più ambizioso: insieme alla Langosteria, ristorante top di pesce a Milano, crea sui mille metri quadri dell’Art garden un sensazionale punto ristorativo -Langosteria Fish Bar - che per i mesi dell’Expo sarà il posto più frequentato per aperitivi e cene a base di pesce, attirando un parterre di ospiti internazionali e buongustai.

2016

SuperstudioEvents

Nasce SuperstudioEvents

Nasce SuperstudioEvents, la nuova s.r.l. nata per rispondere alle sempre più esigenti richieste del mercato con il compito di coordinare e migliorare la gestione degli eventi: porta migliorie strategiche, tecnologiche, gestionali che si traducono in una netta ripresa degli eventi nell’anno.